cosa ottengo dalla reazione?
salve a tutti =) studiando le reazioni di riconoscimento degli acetati mi è sorto un dubbio.. se faccio reagire il magnesio acetato Mg(Ch3COO)2  con il potassio bisolfato KHSO4 oltre all'acido acetico cosa ottengo?
Ho pensato che posso avere o Mg che resta in soluzione con KSO4 oppure si forma il magnesio solfato?? Non so come risolvere la reazione..
Cita messaggio
Prova a ragionare: Hai Mg(CH3COO)2 + 2KHSO4 --> 2CH3COOH
Sicuramente avrai acido acetico nei prodotti, poi ti resta Mg2+, 2K+ e 2SO4(2-), secondo te cosa potrebbe formarsi? In soluzione KSO4 anche no... Comunque scrivi anche gli idrogeni in maiuscolo
La ricerca in fisica ha mostrato, al di là di ogni dubbio, che l'elemento comune soggiacente alla coerenza che si osserva nella stragrande maggioranza dei fenomeni, la cui regolarità e invariabilità hanno consentito la formulazione del postulato di causalità, è il caso. 
-Erwin Schrodinger 
Cita messaggio
In genere questo saggio di riconoscimento viene eseguito con i reagenti allo stato solido, in presenza di pochissima acqua distillata.
Si tratta di una reazione di spostamento di un acido debole (l'acido acetico) da parte di un acido abbastanza forte (lo ione solfato acido: Ka2 = 10^-2).
Essendoci pochissima acqua, non si formano ioni, ma:

Mg(CH3COO)2(s) + 2KHSO4(s) --> 2CH3COOH(l) + K2SO4(s) + MgSO4(s)

L'odore di aceto che si sente è dovuto all'acido acetico che si forma nel suo stato fisico di liquido a temperatura ambiente, ed è quindi meglio percepibile rispetto alla reazione eseguita in soluzione acquosa.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
@LuiCap
Volevo provare a farlo ragionare ma vedo che gli hai già fornito tutti i dati bene :-)
Comunque a me piace quella prova. Se fatta bene è possibile distinguere bene l'odore del classico aceto. Rendere l'ambiente poco umido per l'aggiunta di 2 gocce di H2O dist è fondamentale. Vedo ancora persone che ci aggiungono mL e poi gli tornano negative le analisi e non sanno il perchè...
La ricerca in fisica ha mostrato, al di là di ogni dubbio, che l'elemento comune soggiacente alla coerenza che si osserva nella stragrande maggioranza dei fenomeni, la cui regolarità e invariabilità hanno consentito la formulazione del postulato di causalità, è il caso. 
-Erwin Schrodinger 
Cita messaggio
ma allora K2SO4 e MgSO4 precipitano?? K2SO4 non lo dovremmo trovare in soluzione in quanto  K è un metallo alcalino difficile da precipitare??
Cita messaggio
Scrivi il procedimento di come tu esegui questo saggio come se lo spiegassi a uno che non lo ha mai fatto o visto in vita sua.
Poi ne riparliamo. ;-)
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
ok =) allora abbiamo un sale in questo caso il magnesio acetato Mg(CH3COO)2 , dobbiamo accettarci che lo ione acetato sia presente quindi per fare ciò poniamo il sale in un mortaio insieme a KHSO4 e un po' di acqua distillata (non ho capito bene perchè si debba aggiungere acqua distillata). La presenza dello ione acettato è evidenziato dal tipico odore di aceto la reazione che avviene è:

Mg(CH3COO)2  +  2KHSO4  -----> 2CH3COOH + ? +?

il magnesio solfato e il potassio solfato sono in soluzione (quindi li scrivo come ioni) o precipitano ?? Essendo potassio un metallo alcalino presuppongo che sia in soluzione quindi K+  e SO4-- . Giusto? e invece il magnesio solfato??

scusate ho riletto la risposta che mi avevate dato prima e dal commento di Luisa ho letto che essendoci poco acqua (il riconoscimento in effetti fa parte dei saggi in via secca Blush) non abbiamo ioni ma due precipitati, ma allora perchè è importante aggiungere quelle poche gocce di acqua?
Cita messaggio
Quelle poche gocce di acqua che aggiungi servono per solubilizzare parzialmente il sale e quindi far reagire lo ione CH3COO-(aq) + HSO4-(aq) per dare appunto CH3COOH(aq). Se invece aggiungi troppa acqua vai a diluire la soluzione e quindi l'odore sarà poco percepibile o in alcuni casi addirittura assente. Come pensi che in assenza di acqua si sviluppi acido acetico?
La ricerca in fisica ha mostrato, al di là di ogni dubbio, che l'elemento comune soggiacente alla coerenza che si osserva nella stragrande maggioranza dei fenomeni, la cui regolarità e invariabilità hanno consentito la formulazione del postulato di causalità, è il caso. 
-Erwin Schrodinger 
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)