cromatografia per molecole chirali
Ciao a tutti,
ho un dubbio sulle tecniche di separazione cromatografiche per molecole chirali: una fase stazionaria chirale si può usare per separare molecole otticamente attive sia in gas cromatografia che in HPLC? perché da quanto ho letto sul libro su GC si usano fasi stazionarie per separare isomeri geometrici, ma non si riferiscono a composti otticamete attivi... ho un po' di confusione e spero qualcuno possa aiutarmi. Grazie
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)