dubbio benzene
Salve, il BENZENE ha una geometria trigonale planare, con angoli di 120 gradi. Tutti i C sono ibridizzati sp2. 
Ci sono 3 orbitali sp2 che formano 3 legami sigma C-C e C-H, mentre ci sono 6 orbitali p non ibridizzati che formano 3 legami pigreco. Giusto? Grazie
Cita messaggio
Perdonami, dopo 438 messaggi ancora non sai che le richieste si postano altrove? Sposto e warno.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Beefcotto87 per questo post:
claudia
dove si postano le domande di chimica organica? Scusate il disturbo ma non sapevo... warno Grazie mille
Cita messaggio
Allora, se la tua domanda è un dubbio va nella sezione apposita degli Esercizi.
Non va in Chimica Organica perché non stai discutendo di qualcosa inerente ad essa. Fai un giro in quella sezione e vedrai cosa contiene.
Detto questo.

I moderni studi strumentali confermano i dati sperimentali precedenti in cui si afferma che tutti i legami nel benzene sono di eguale lunghezza, approssimativamente 1.40 pm. (Un picometro equivale a 1×10−12 metri.) Questa lunghezza di legame cade esattamente a metà tra la lunghezza di un singolo legame carbonio-carbonio (1.46 pm) ed un doppio legame carbonio-carbonio (1.34 pm). Inoltre, questi studi confermano che tutti gli angoli di legame sono uguali (120°) e che la molecola di benzene ha una struttura planare (piatta).

Le moderne descrizioni della struttura del benzene combinano la teoria della risonanza con la teoria dell'orbitale molecolare.

Poiché i dati sperimentali mostrano che la molecola di benzene è planare, che tutti gli atomi di carbonio legano altri tre atomi, che tutti gli angoli di legame sono di 120°, la molecola di benzene deve possedere una ibridazione sp2. Con una ibridazione sp2, ogni atomi di carbonio ha un orbitale atomico p non ibridizzato associato ad esso. La sovrapposizione di questi orbitali ibridi sp2 creerebbe i legami σ che tengono assieme l'anello, mentre la sovrapposizione lato-a-lato degli orbitali atomici π può avvenire in entrambe le direzioni, portando ad una completa delocalizzazione nel sistema π. Questa delocalizzazione completa aggiunge grande stabilità alla molecola.

La teoria dell'orbitale molecolare predice che la sovrapposizione di sei orbitali atomici π condurrà alla generazione di sei orbitali molecolari π. Tre di questi orbitali molecolari π saranno gli orbitali leganti, mentre gli altri tre saranno gli orbitali anti-leganti.

I tre orbitali a bassa energia, denominati π1, π2, e π3, sono combinazioni leganti, ed i tre orbitali ad alta energia, denominati π4*, π5*, e π6*, sono orbitali anti-leganti. Due degli orbitali leganti (π2 e π3) hanno la stessa energia, così come gli orbitali anti-leganti π4* e π5*. Tali orbitali sono detti essere degeneri.

Poiché gli elettroni sono tutti localizzati in orbitali leganti, la molecola è molto stabile. Della stabilità addizionale deriva dal fatto che tutti gli orbitali leganti sono pieni e che tutti gli elettroni π hanno spin accoppiati. Le molecole che possiedono tutte queste caratteristiche sono dette possedere un guscio di legame chiuso di elettroni π delocalizzati. Le molecole come il benzene che possiedono un guscio chiuso di legame di elettroni π delocalizzati sono estremamente stabili e mostrano grandi energie di risonanza.


AllegatiAnteprime
      
La chimica è una cosa che serve a tutto. Serve a coltivarsi, serve a crescere, serve a inserirsi in qualche modo nelle cose concrete.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Geber per questo post:
claudia
grazie chiarissimo, scusatemi ancora per l'errore di prima...
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)