dubbio pH
prima di porvi l'esercizio che non ho capito vorrei fare un breve riassunto di quello che so sul Ph per capire se mi manca qualche pezzo dato che alcuni esercizi li sbaglio spesso!

il ph è anche definito come potenziale dello ione idrogeno di una soluzione e misura la sua acidità!
l'acidita e la basicità di una soluzione possono essere spiegate tramite le teorie di
ahrrenius
brosted lowry
lewis.

il Poh è la stessa cosa ma invece di considerare lo ione H+ considera lo ione OH- (o meglio la sua concentrazione molare)
per quanto riguarda gli esercizi che posso trovarmi difronte posso entrare in una di queste categorie!

1) calcolo PH di acidi o basi forti
qui la concentrazione dello ione h+ o OH- è identica alla concentrazione dell'acido o della base dato che essi cono completamente dissociati! quindi il PH o il POH si calcolano tramite il logaritmo negativo della conc. molare del'acido / base!

2) calcolo Ph di acidi o basi deboli
tali soluzioni hanno una concentrazione di un acido o di una base deboli ovvero raggiungono un equilibrio chimico in cui non sono MAI completamente dissociati.
qui mi faccio il mio schemino con l'equilibrio chimico scrivo inizio variazione e fine e vado a trovare che
H+ = rad(ka * cha) intendo la conc molare
OH- = rad(kb *cb)
poi se le conc. sono molto basse uso la formula estesa che è la soluzione di un eq di secondo grado dove non approssimo nulla!
faccio il log e trovo PH o POH!

3) soluzioni di sali
un sale è un composto ionico che va discciato prima nei suoi ioni e poi vanno considerati gli ioni che contribuiscono al PH
per esempio NH4NO3 --> NH4+ + NO3-
una volta dissociato capisco che la specie chimica che contribuisce al PH è NH4+ ovvero un acido debole.
da qui uso le formule per gli acidi e le basi deboli!

4) soluzioni tampone
sono soluzioni dove ho una acido o una base deboli e la loro specie coniugata!
la formuletta magica è PH=Pka +log.... (so come ci si arriva)

5) acido debole + base forte e viceversa- (li sbaglio sempre)
ho questo esempio
Si calcoli il pH della soluzione ottenuta aggiun

gendo 5.00 ml di NaOH 0.150 M a 25.00 ml di HCOOH
0.100 M. KaHCOOH= 1.8 x 10-4
io lo svolto cosi

   
Cita messaggio
Li sbagli sempre perché confondi il concetto di acidità attuale di un acido debole con il concetto di acidità totale.

L'acidità attuale è definita come la concentrazione molare degli ioni H+ che si dissociano in soluzione acquosa che è direttamente proporzionale alla forza e alla concentrazione dell'acido:
[H+] = radq (Ka · Ca)
[H+] = radq (1,8·10^-4 · 0,100) = 4,24·10^-3 mol/L
pH = -log 4,24·10^-3 = 2,37

L'acidità totale è definita invece come la concentrazione molare degli ioni H+ che restano in soluzione acquosa dopo che tutto l'acido debole ha reagito stechiometricamente con una base forte.
M(HCOOH) · V(HCOOH) = M(NaOH) · V(NaOH)
0,100 mol/L · 25,00 mL = 0,150 mol/L · x
x = 16,67 mL
Nel volume totale di 41,67 mL sono presenti 2,50·10^-3 mol di HCOO-, il cui pH si calcola:
[OH-] = radq (Kw/Ka · 2,50·10^-3/0,04167) = 1,83·10^-6 mol/L
pOH = -log 1,83·10^-6 = 5,74
pH = 8,26

Quando invece la base forte viene aggiunta in difetto si forma una soluzione tampone: il pH sarà compreso tra 2,37 e 8,26.

   
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Rosa




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)