dubbio su calcolo di grado di dissociazione
Salve, sto studiando il calcolo del grado di dissociazione, a livello teorico ho capito che è il rapporto tra moli dissociate / moli iniziali o anche il rapporto tra la concentrazione dissociata/ la concentrazione iniziale. 

Io svolgo esercizi usando la formula 
alfa = radice quadrata ( Ka/Concentrazione iniziale) , va bene come procedimento? Mi trovo con lo stesso risultato del libro, ma non so se sia corretto; ovviamente parlo di un acido per questo uso Ka; altrimenti avrei usato Kb. Grazie e scusate il disturbo
Cita messaggio
La formula che lega la costante di dissociazione di un elettrolita debole e il grado di dissociazione è:
Ka = C(i)α^2 / 1-α

Secondo la legge di diluizione di Ostwald il grado di dissociazione aumenta con l'aumentare della diluizione della soluzione poiché la costante di equilibrio deve rimanere costante a temperatura costante.
La formula che hai scritto vale solo quando l'elettrolita debole è poco dissociato.
Se α <<<1, il denominatore vale approssimativamente 1, perciò:
Ka = C(i)α^2
α = radq (Ka / C(i))

Negli altri casi per calcolare il grado di dissociazione nota la costante di dissociazione bisogna risolvere un'equazione di secondo grado:
Ka - Kaα = C(i)α^2
C(i)α^2 + Kaα - Ka = 0
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
claudia
grazie mille chiarissimo
Cita messaggio
ultimo dubbio, posso considerare univocamente giusta la formula:
Ka=(Concx)^2/Conc-Concx

Va bene? grazie
Cita messaggio
Sì, ma è meglio considerarla nella sua forma semplificata :
Ka = C^2x^2 / C(1-x)
Ka = Cx^2 / 1-x
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
scusi ancora il disturbo, ho il seguente esercizio:
Calcolare il grado di dissociazione di un acido debole per il quale Ka vale 9.2 ∙ 10-7 quando la concentrazione dell’acido è:

10 M.

imposto:
9.2*10^-7= (10x)^2/ 1-10

Mi viene 9.5*10^-5, corretto? Ho applicato la formula che mi ha scritto lei, grazie
Cita messaggio
Non hai applicato la formula che ti ho indicato io. :-(

9,2·10^-7 = (10 · x^2) / (1 - x)
9,2·10^-7 - 9,2·10^-7x = 10x^2
10x^2 + 9,2·10^-7x - 9,2·10^-7 = 0

Risolvendo l'equazione di secondo grado si ottiene:
x = grado di dissociazione = 3,03·10^-4

Santa matematica!!!
Tu hai risolto la seguente equazione, per giunta scritta sbagliata:
9,2·10^-7 = (10 · x)^2 / (1 - x)
9,2·10^-7 - 9,2·10^-7x = 100x^2
100x^2 + 9,2·10^-7x - 9,2·10^-7 = 0
x = grado di dissociazione = 9,59·10^-5
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
grazie mille sto facendo altri esercizi
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)