elettrodo di argento
Buongiorno a tutti ho provato a svolgere questo problema e mi è uscito +0,6V ma temo di essere completamente fuori strada. Potreste dirmi se va bene lo svolgimento? Così da capire bene l'errore. Grazie a tutti quelli che risponderanno.

PROBLEMA
Calcolare il potenziale di una semicella composta da un elettrodo di argento immerso in soluzione satura di ioduro di argento (I) e ioduro di sodio 0,0020M.

SVOLGIMENTO

Applico la formula di Nerst

E=E° - 0,0592/ne log[RED]^a/[OX]^b

E =+0,80 - 0,0592/1 log (1/0,0020M) = + 0,6 V
Cita messaggio
La specie ox è l'Ag+, quindi devi calcolare la solubilità dello ioduro d'argento in presenza di 0,0020 mol/L di ione in comune I-.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
danclem98
ma lo ioduro d'argento ha un potenziale standard?
Cita messaggio
(2021-05-17, 14:17)danclem98 Ha scritto: ma lo ioduro d'argento ha un potenziale standard?

Lo ioduro in quanto tale no, ma se consideri la sua dissociazione in ioni Ag+ e I- allora devi considerare la concentrazione di ioni argento in soluzione. 

Quest'ultima puoi ricavartela trattando l'equilibrio di solubilità dello ioduro di argento in presenza di ioduro di sodio (quindi considerando l'effetto ione comune perché lo ioduro di sodio si dissocia totalmente).

Devi impostare quindi il primo equilibrio e considerare che la quantità di ioni ioduro iniziale non è zero ma quella proveniente dalla dissociazione dello ioduro di sodio.
"Perennemente indeterminato come Heisemberg"
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Mercaptano per questo post:
danclem98
quindi scusate vediamo se ho capito bene.

Kps=[Ag][I]
8,5 x 10^-17= [Ag]0,0020
[Ag]=4,25 x 10^-14

E=E° - 0,0592/ne log [RED]^a/[OX]^b=0,80 - 0,0592 log 1/(4,25x10^-14)= 0,008 V

E' giusto il procedimento? Abbiate pazienza è un argomento un po' ostico per me e sto cercando di capirlo. Grazie tante
Cita messaggio
Corretto!!!
Meglio 0,0084 V.
Ricordati che le cariche degli ioni non sono dei "segnetti" inutili, così come le unità di misura. :-(

[Ag+] = 4,25·10^-14 mol/L
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
danclem98
La ringrazio professoressa, gentilissima come sempre.......Chiedo scusa per le cariche XD
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)