esercizio pila f.e.m
salve a tutti
in questo esercizio mi viene richiesto come calcolare la f.e.m;
a) cosa comporta alla f.e.m se dimezzo la massa dell'elettrodo di zinco ?


b) quando viene modificata la concentrazione di Ag+ viene portata a 0,001 M
io ho calcolato il potenziale standard con l'equazione di Nernst.

nello svolgimento dell'esercizio ho avuto un dubbio, nella tabella dove sono riportati i potenziali standard per l'argento sono riportati due valori uno dove viene scambiato un solo elettrone è uno dove sono riportati 2 elettroni, come faccio a sapere quale utilizzare?

Grazie!


AllegatiAnteprime
      
Cita messaggio
Nella soluzione di Ag2SO4 sono presenti i seguenti ioni:
Ag2SO4(aq) --> 2 Ag+ + SO4(2-)
Quindi lo stato di ossidazione dello ione argento è +1 e la semireazione da considerare è:
Ag+ + e- --> Ag(s)...........E° = +0,7996 V

Devi rifare tutti i calcoli e riscrivere la reazione complessiva che avviene nella pila. :-(

La risposta alla domanda a) è molto semplice: nell'equazione di Nernst l'attività (che viene di solito equiparata alla concentrazione molare per soluzioni molto diluite) dei solidi e dei liquidi puri è unitaria, quindi una variazione della massa di entrambi gli elettrodi metallici non modifica il potenziale della pila.

Il quesito b) chiedeva di indicare qualitativamente la risposta, quindi...???
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
cri98




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)