esercizio solubilità
riprovo a fare l'esercizio nuovo

riprovo ora dopo aver letto attentamente la risoluzione del precedente esercizio.

Fe(OH)3 ---> <------- Fe^3+ + 3OH^-
Co 0 0
-x s 3s
Co-x s 3s

kps= (Fe^3+) (OH^-)^3
s=4rad(2,8*10^-39)/27=1,04*10^-10

Risolto bene? Non so se ho sbagliato qualche calcolo, grazie mille per gli esercizi precedenti e per la vostra disponibilità
Cita messaggio
Ok, adesso lo svolgimento è corretto :-D
Attento(a) però agli arrotondamenti:
s = 1,00913·10^-10 = 1,01·10^-3 mol/L

Prova a svolgere anche la seconda parte.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
roberto96
Ba(OH)2 ------> Ba^2+ + 2OH^-
Fe(OH)3 ---> <------- Fe^3+ + 3OH^-
Co 0 0,10
-x s +3s
Co-x s 0,10+ 3s

Kps= (Fe^3+) (OH^-)^3=2,8*10^-39
kps= x(0,10)^3=2,8*10^-39

2,8*10^-36 corretto?
Cita messaggio
È sbagliato in parte perché dalla dissociazione completa di 0,10 mol di Ba(OH)2 si formano 0,10 mol di Ba2+ e 0,20 mol di OH- secondo la reazione:
Ba(OH)2 --> Ba2+ + 2 OH-

Quindi la solubilità dell'Fe(OH)3 diventa:
2,8·10^-39 = s · (0,20 + 3s)^3
Trascuriamo 3s:
2,8·10^-39 = s · (0,20)^3
2,8·10^-39 = s · 0,0080
s = 3,5·10^-37 mol/L
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
roberto96
capito perfettamente, grazie mille per il tuo valido aiuto.

Il Kps di Mg(OH)2è 1.2 x 10-11. Calcolare il pH di una soluzione satura di Mg (OH)2.

Mg(OH)2 -----> <------ Mg^2+ + 2OH^-
kps= (Mg^2+)(OH^-)^2

Da qui non riesco a capire come proseguire? Potreste aiutarmi gentilmente? COme posso ricavare OH^- per poi trovare il pH ed il pOH? Grazie
Cita messaggio
Dalla domanda che poni capisco (spero di sbagliarmi!!!) che tu stia tentando di risolvere gli esercizi applicando in modo sterile delle formule, ma senza capire a fondo il loro significato.

Una mano te la do, ma tu prima prova a rispondere a queste domande:
a) Cos'è una soluzione satura? È un miscuglio omogeneo o eterogeneo?
b) Cos'è la solubilità?
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
grazie mille, comunque sto cercando di imparare sia la teoria che le formule.
a una soluzione satura è una soluzione ove è stata sciolta la quantità massima di soluto e non se ne può sciogliere altro
Una soluzione satura è un miscuglio omogeneo
b la solubilità è la quantità di soluto sciolto in un determinato solvente ad una certa temperatura
la formula per calcolarla è radkps mentre per calcolare il kps solubilità alla seconda.
Cita messaggio
Una soluzione satura è un miscuglio omogeneo.
NO
Una soluzione satura è un miscuglio eterogeneo in cui è presente una fase solida (il soluto solido, detto anche "corpo di fondo") e una fase liquida costituita dalla soluzione satura del soluto in esame.
Consideriamo solo il caso in cui il solvente è l'acqua e il soluto un composto ionico solido.
Esempi:
NaCl(s) --> Na+ + Cl-........................ dissociazione ionica completa
AgCl(s) <==> Ag+ + Cl-...................... dissociazione ionica parziale, o equilibrio di solubilità

La solubilità è la quantità di soluto sciolto in un determinato solvente ad una certa temperatura.
NO
La solubilità è la quantità massima di soluto sciolto in un determinato volume di solvente ad una certa temperatura, quindi la solubilità è la concentrazione massima che la soluzione può avere ad una determinata temperatura.
I composti poco solubili in acqua hanno una solubilità molto bassa, questo significa che l'equilibrio di solubilità è molto spostato verso sinistra.
Si tratta di un equilibrio in fase eterogenea regolato da una costante a temperatura costante che prende il nome di prodotto di solubilità (Ks), in cui la fase solida è in equilibrio con i suoi ioni in soluzione acquosa:
Per un generico composto AxBy si ha:
AxBy(s) <==> x Ay+ + y Bx-
Poiché la concentrazione di un solido puro è unitaria, la Ks è:
Ks = [Ay+]^x · [Bx-]^y
che è costante a temperatura costante, come tutte le costanti di equilibrio
La costante di solubilità è il prodotto delle concentrazioni massime (solubilità) degli ioni ciascuna elevata al suo coefficiente stechiometrico, che prende il nome di prodotto ionico; questa è la ragione per cui questa costante di equilibrio prende il nome di prodotto di solubilità.
Se il prodotto ionico è minore della Ks, il sistema non è all'equilibrio e si ha un sistema omogeneo detto soluzione insatura.
Se il prodotto ionico è maggiore della Ks, il sistema non è in equilibrio e si ha un sistema eterogeneo detto soluzione sovrassatura che, spontaneamente evolve fino a raggiungere nuovamente l'equilibrio con formazione (precipitazione) di una quantità di soluto solido.

La formula per calcolarla è radkps mentre per calcolare il kps solubilità alla seconda
NO, questo è vero solo nel caso in cui il soluto sia formato da 1 ione positivo e 1 ione negativo (es: AgCl, BaSO4, AlPO4, ecc...)

Questi concetti devono essere assolutamente chiari prima di risolvere gli esercizi ;-)

Torniamo al quesito che hai posto:
Calcolare il pH di una soluzione satura di Mg(OH)2.
(Ks = 1,2·10^-11)


   

Questo significa che la concentrazione massima o solubilità dell'Mg(OH)2 solido in acqua è 1,44·10^-4 mol/L, corrispondenti a 0,00841 g/L.

Qual è la concentrazione molare degli ioni Mg2+ e OH- presenti nella soluzione acquosa satura?
Prova a proseguire tu.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
roberto96
grazie, ho letto tutto attentamente.
Molarità OH-= 2*1,44*10^-4 mol/L = 2,88*10^-4 M
pOH= 3,54 pH= 10,46
Mg^2+ = 3,5*10^-11
Corretto?
Cita messaggio
pOH e pH sono corretti.

Non capisco dove hai tirato fuori che la molarità di Mg2+ è 3,5·10^-11 O_o
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)