metodo di volhard
Salve a tutti
Cita messaggio
Il metodo di Volhard può essere eseguito sia in modo diretto che in modo indiretto (retrotitolazione).
Nell'esercizio è descritto il metodo diretto, durante il quale avviene la seguente reazione:
Ag+ + SCN- --> AgSCN(s) precipitato bianco
La titolazione è eseguita ponendo il campione contenente Ag+ in becher in ambiente acido per acido nitrico e in buretta la soluzione a titolo noto di KSCN; l'indicatore usato è l'allume ferrico, ovvero una soluzione contenente ioni Fe3+, che forma un complesso intensamente colorato in rosso, FeSCN2+, al punto equivalente della titolazione.
Al punto equivalente:
Fe3+ + SCN- --> FeSCN2+(aq) ione complesso rosso

Dalla reazione scritta si deduce che N KSCN = M KSCN perché reagisce in rapporto 1:1 con gli ioni Ag+.
Nel campione è contenuta una quantità di Ag+ che si ricava sempre da una proporzione:
86 g Ag+ : 100 g campione = x : 0,473 g campione
x = m Ag+ = 0,473 g campione · 86 g Ag+ / 100 g campione = 0,407 g Ag+
Prova ora a proseguire tu a calcolare quanto richiesto.

Nel metodo di Vohlard indiretto si pone invece una quantità di analita (Cl- o Br-, non I-) in becher, si addiziona un volume noto e in eccesso di una soluzione di AgNO3 a titolo noto, acido nitrico e l'indicatore allume ferrico, quindi si titola l'eccesso di Ag+ con una soluzione di KSCN a titolo noto.
Cl- + Ag+ --> AgCl(s) precipitato bianco
Ag+ + SCN- --> AgSCN(s) precipitato bianco
Fe3+ + SCN- --> FeSCN2+(aq) ione complesso rosso
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
federica890
(2019-04-06, 20:12)LuiCap Ha scritto: Il metodo di Volhard può essere eseguito sia in modo diretto che in modo indiretto (retrotitolazione).
Nell'esercizio è descritto il metodo diretto, durante il quale avviene la seguente reazione:
Ag+ + SCN- --> AgSCN(s) precipitato bianco
La titolazione è eseguita ponendo il campione contenente Ag+ in becher in ambiente acido per acido nitrico e in buretta la soluzione a titolo noto di KSCN; l'indicatore usato è l'allume ferrico, ovvero una soluzione contenente ioni Fe3+, che forma un complesso intensamente colorato in rosso, FeSCN2+, al punto equivalente della titolazione.
Al punto equivalente:
Fe3+ + SCN- --> FeSCN2+(aq) ione complesso rosso

Dalla reazione scritta si deduce che N KSCN = M KSCN perché reagisce in rapporto 1:1 con gli ioni Ag+.
Nel campione è contenuta una quantità di Ag+ che si ricava sempre da una proporzione:
86 g Ag+ : 100 g campione = x : 0,473 g campione
x = m Ag+ = 0,473 g campione · 86 g Ag+ / 100 g campione = 0,407 g Ag+
Prova ora a proseguire tu a calcolare quanto richiesto.

Nel metodo di Vohlard indiretto si pone invece una quantità di analita (Cl- o Br-, non I-) in becher, si addiziona un volume noto e in eccesso di una soluzione di AgNO3 a titolo noto, acido nitrico e l'indicatore allume ferrico, quindi si titola l'eccesso di Ag+ con una soluzione di KSCN a titolo noto.
Cl- + Ag+ --> AgCl(s) precipitato bianco
Ag+ + SCN- --> AgSCN(s) precipitato bianco
Fe3+ + SCN- --> FeSCN2+(aq) ione complesso rosso

Grazie mille Luisa, io ho pensato che se reagisce in rapporto 1:1 con gli ioni Ag+, significa che ci saranno tante moli di KCSN quante moli di Ag+.. di conseguenza nAg+=nKSCN e nAg+= 0,0037 mol e M KCNS= N KCNS sarà uguale a n/v = 0.1 M/N

è giusto così?
Cita messaggio
Sì, è corretto, ma considerato che i dati forniti (massa campione e volume KSCN) sono scritti con 3 cifre significative, anche i risultati dei calcoli lo devono essere:
n Ag+ = n SCN- = 0,407 g / 107,87 g/mol = 0,00377 mol
M KSCN = N KSCN = 0,00377 mol / 0,0350 L = 0,108 mol/L
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
federica890
(2019-04-07, 10:20)LuiCap Ha scritto: Sì, è corretto, ma considerato che i dati forniti (massa campione e volume KSCN) sono scritti con 3 cifre significative, anche i risultati dei calcoli lo devono essere:
n Ag+ = n SCN- = 0,407 g / 107,87 g/mol = 0,00377 mol
M KSCN = N KSCN = 0,00377 mol / 0,0350 L = 0,108 mol/L

Grazie mille e buona domenica Luisa <3
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano federica890 per questo post:
LuiCap




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)