problema temperatura di congelamento
Calcolare il punto di congelamento e la pressione osmotica a 30°C di una soluzione acquosa di un composto al 48.50% (d=1.488 Kg dm-3) il cui peso molecolare è 80.91 g mol -1. (Kc = 1.853 K mol-1 Kg).

Inizio con il calcolo della massa soluzione= 1488 g.
Massa soluto = 722 g.
Massa solvente = 766 g= 0.766 Kg.

deltaTc= kcr*m
deltaTc= 1.853 K mol^-1 Kg * 11.6mol/Kg= 21.5K
-251.65 gradi 
Temperatura di congelamento= 30+251.65= 281.65 gradi.

pressione osmotica= M*R*T.
p= 8.92 moli *0.082* 30= 21.9 atm. 

Mi confondono le unità di misura, dove ho sbagliato? Grazie
Cita messaggio
Nella soluzione al 48,50% in peso ci sono:
m soluto = 48,50 g soluto
m acqua = 100 - 48,50 = 51,50 g acqua = 0,05150 kg acqua
n soluto = 48,50 g / 80,91 g/mol = 0,599 mol soluto
molalità soluzione = 0,599 mol soluto / 0,05150 kg acqua = 11,64 mol/kg

ΔTc = 1,853 K·kg/mol · 11,64 mol/kg = 21,57 K
Tc acqua - Tc soluzione = 21,57 K
Poiché l'acqua solidifica a 0°C corrispondenti a 273,15 K avremo:
Tc soluzione = Tc acqua - 21,57 K
Tc soluzione = 273,15 K - 21,57 K = 251,58 K = -21,57°C

Trasformiamo ora la % in peso in molarità:
n soluto = 0,599 mol soluto
d = 1,488 kg/L = 1,488 g/mL
V soluzione = 100 g / 1,488 g/mL = 67,20 mL = 0,06720 L soluzione
molarità soluzione = 0,599 mol soluto / 0,06720 L soluzione = 8,92 mol/L

pressione osmotica = 8,92 mol/L · 0,0821 L·atm/mol·K · (30 + 273,15) K = 222 atm
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
grazie, riguardo al calcolo della massa io avevo fatto così:
massa soluzione = d*V= 1488g/L*1L=1488 g
Massa soluto = 722 g
Massa solvente= 766 g
molalità= 8.92mol/0.766kg= 11.6 mol/kg.
E' sbagliato considerare così? grazie
Cita messaggio
Va bene lo stesso, me lo avevi già chiesto.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
claudia
ok grazie
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)