proprieta colligative 2
determinare il punto di ebollizione in condizioni stardard per 1 mole totale di una soluzione acquosa la cui pressione è 71 torr a 100 gradi.
in questo esercizio non so da dove inziare e quale formula usare.. se pv=nrt o quella dell'osmosi .
mi dareste una mano gentilmente? grazie in anticipo.
Cita messaggio
Ti invito a non aprire "mille" discussioni sullo stesso argomento, ma di riunirle.

La costante ebullioscopica dell'acqua è 0,512 °C·kg/mol.
Anche in questo esercizio se non conosci questo valore non puoi calcolare quanto ti viene richiesto.

Sei certo che il testo dell'esercizio sia esattamente come lo hai scritto???
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
(2017-06-15, 18:52)LuiCap Ha scritto: Ti invito a non aprire "mille" discussioni sullo stesso argomento, ma di riunirle.

La costante ebullioscopica dell'acqua è 0,512 °C·kg/mol.
Anche in questo esercizio se non conosci questo valore non puoi calcolare quanto ti viene richiesto.

Sei certo che il testo dell'esercizio sia esattamente come lo hai scritto???

ciao luisa grazie della risposta,comunque si il testo e cosi ,apparte che la pressione non è 71 ma 751.
consigli sul come svolgerlo?
Cita messaggio
π/RT = (Teb slz - Teb H2O)/Keb H2O
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
(2017-06-16, 11:36)LuiCap Ha scritto: π/RT = (Teb slz - Teb H2O)/Keb H2O

ok quindi la pressione non mi serve? la Teb dell'acqua e 100 gradi , allora faccio che la Teb slz =Keb n R T+Teb H2O?
Cita messaggio
Come non ti serve??? *Tsk, tsk*

π = pressione osmotica
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
tommy_96
(2017-06-16, 13:50)LuiCap Ha scritto: Come non ti serve??? *Tsk, tsk*

π = pressione osmotica

a ok scusami pensavo fosse n ovvero numero di moli

(2017-06-16, 13:50)LuiCap Ha scritto: Come non ti serve??? *Tsk, tsk*

π = pressione osmotica

senti scusa luisa ma non riesco a farlo questo esercizio, puoi questa formula non lho mai vista.. la pressione osmotica non è 
 n=MRT ? il risultato è 1oo,34 c ma non viene
Cita messaggio
Scusami, ti ho in parte fuorviato io :-P
Adesso ho capito, è un po' più complesso della semplice applicazione di formule.
La pressione che ti viene fornita non è la pressione osmotica, ma è la pressione (o tensione di vapore) di una soluzione di 1 mole totale a 100°C.

   
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
tommy_96
(2017-06-16, 19:20)LuiCap Ha scritto: Scusami, ti ho in parte fuorviato io :-P
Adesso ho capito, è un po' più complesso della semplice applicazione di formule.
La pressione che ti viene fornita non è la pressione osmotica, ma è la pressione (o tensione di vapore) di una soluzione di 1 mole totale a 100°C.

grazie luisa ...ma non riesco a capire perche il n di H2O = X H2O per 1
Cita messaggio
   

... e
X solvente = n solvente
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
tommy_96




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)