reticella campingaz
Buonasera colleghi!
(come direbbe il mio prof di chimica gen ed inorg.)

Oggi girando per la mia ferramenta di fiducia, ho trovato articoli nuovi da campeggio. ora premetto che sono uno scout, e che con certe cose me ne intendo, ma non capisco questa. Le reticelle che si mettono sopra i bruciatori sono ignifughe, almeno credo, e vanno bruciate prima del loro utilizzo. poi però mi accorgo:

"questa reticella non contiene materiali radioattivi" [radioattivo]

O_oO_o
perchè questa scritta? qualcuno potrebbe gentilmente illuminarmi?
Merci
Cita messaggio
Perchè prima le reticelle per lampade a gas contenevano diossido di torio, radioattivo!

Cita messaggio
momento, momento, momento, momento, momento...
il ThO2, è radioattivo, e contenete Th232, qui ci sono.
ma:
Th232 decade in Ra228 con decadimento alfa
Ra228 decade in Po218 con decadimento alfa
Po218 decade in Pb214 con decadimento alfa
oppure
Po218 decade in At218 con decadimento beta

Adesso fatta tutta sta bella famigliola di atomi, non credo che fosse così pericoloso, anche perchè tutti gli elementi sopra citati hanno tempi di decadimenti molto bassi. parliamo massimo di 4 mesi.
BESTEMMIA MIA!!!!!!!

CANCELLATE DALLA VOSTRA MENTE IL MIO ULTIMO POST!!!!

BRUCIERò NELL' ACIDO PER QUESTO!!!

(e lo schifezzometro sale a 6000!)
Cita messaggio
In qualche miliardo di anni avviene proprio questo ;-)

Cita messaggio
e dire che l' 8 ho il mio primo esame di Chimica... :-P
speriamo che il mio prof non è registrato qui altrimenti mi boccia solamente chiedendomi del mio post della radioattività asd
(2011-02-03, 21:04)ale93 Ha scritto: In qualche miliardo di anni avviene proprio questo ;-)

però scusa se insisto tanto, decade in milirdi di anni, ma emettendo atomi di He (in sostanza), quindi non è pericoloso così come si pensi, almeno credo...*Si guarda intorno*
Cita messaggio
Decade in alfa, che sono radiazioni molto ionizzanti, per questo interagiscono con il DNA(e con tutta la materia) modificandola, si usa piombo per schermarle appunto perchè è molto denso, ee la ionizzazione è molto lenta! I raggi alfa, però, sono i meno dannosi per l'uomo, ma vanno trattati lo stesso con tutte le precauzioni possibili(conta che raggi beta e gamma in genere ci sono sempre, per via della presenza di altri isotopi), perchè alterano il DNA dell pelle, causando conseguenze abbastanza gravi (ustioni, tumori, ecc.).
Non riescono a penetrare all'interno del corpo invece, ma se alcune particelle che emettono alfa(anche piccolissme, per alcuni elementi come il Po-210 bastano quantità molto inferiori al mg) devastano letteralmente tutti i tessuti che incontrano, causando tumori!
Non vanno assolutamente sottovalutate!

Cita messaggio
bene. molto esaustivo. dubbio chiarito. grazzie 1000
Cita messaggio
Il nostro prof di chimica diceva sempre che le radiazioni alfa sono le più facili da schermare (teoricamente basterebbe anche un foglio di carta) ma anche le più distruttive in quanto molto grandi.
Il problema del decadimento spesso non è tanto la particella (o l'atomo) che viene prodotto ma l'energia che possiede quando viene espulsa, giusto?
Cita messaggio
Sono facili da schermare però sono molto ionizzanti e se le schermi con un foglio di carta alteri la sua conposizione e può diventare esso stesso radioattivo!

Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)