sintesi della 2,4-dinitrosoresorcina
Si, concordo sui reagenti.
Per quanto riguarda la metodica a me interesserebbe
La ricerca in fisica ha mostrato, al di là di ogni dubbio, che l'elemento comune soggiacente alla coerenza che si osserva nella stragrande maggioranza dei fenomeni, la cui regolarità e invariabilità hanno consentito la formulazione del postulato di causalità, è il caso. 
-Erwin Schrodinger 
Cita messaggio
Vada pure Mario con il metodo :-D
Cita messaggio
Io ho una domanda. L'argomento riguarda come fa ad entrare lo ione NO+ in mezzo ai gruppi OH. So bene che ciò è già stato trattato della sintesi di ale93 ma non ho avuto risposta alle mie domanda. I gruppi ossidrili sono gruppi attivanti e appunto orientano in 2, che è la posizione in mezzo che per ingombro sterico dovrebbe non formarsi, anche se NO+ è più piccolo di NO2+, e poi orientano in 4,6 invece il 2,4 è proprio quello che si forma e anche con rese molto elevate. Ok la termodinamica, ma comunque ho chiesto a più professori e non mi hanno saputo rispondere, affermando come me che dovrebbe formarsi il 4,6 piuttosto che il 2,4.
Grazie anticipatamente
La ricerca in fisica ha mostrato, al di là di ogni dubbio, che l'elemento comune soggiacente alla coerenza che si osserva nella stragrande maggioranza dei fenomeni, la cui regolarità e invariabilità hanno consentito la formulazione del postulato di causalità, è il caso. 
-Erwin Schrodinger 
Cita messaggio
NO non è disattivante quanto NO2 e non ha soprattutto il suo ingombro sterico. I gruppi OH sono MOLTO attivanti e a mio avviso vince il loro effetto piuttosto che quello di NO+, anche se è disattivante meta orientante...
C'è da dire che dovresti ragionare in termini di tautomeri dei nitroso composti, specie per il fatto che hai un resorcinolo. Mi spiego: se prendi il fenolo è lo nitrosi, NO+ entrerà in para. A quel punto esisterà un equilibrio tra la forma aromatica e quella chinonica in cui avrai C=O e N=OH.
Se ragioni in questi termini dopo l'entrata del primo NO+ sul resorcinolo, capirai perché il secondo NO+ entrerà lì.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano quimico per questo post:
thenicktm
Grazie mille
La ricerca in fisica ha mostrato, al di là di ogni dubbio, che l'elemento comune soggiacente alla coerenza che si osserva nella stragrande maggioranza dei fenomeni, la cui regolarità e invariabilità hanno consentito la formulazione del postulato di causalità, è il caso. 
-Erwin Schrodinger 
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)