solubilità Acido2,4-diclorofenossiacetico
Buonasera  :-) 
Da molto tempo, quando ho un dubbio, cerco trà le vostre discussioni e trovo sempre una risposta.......quindi oggi ho deciso di iscrivermi a questo UTILISSIMO Forum per poter parteipare anche io.
Parto subito chiedendo un chiarimento riguradante la solubilità di una molecola.
Ieri sera, cercando su Wikipedia l'acido 2,4-diclorofenossiacetico, ho letto nella colonna proprietà chimico-fisiche che questo è praticamente insolubile in acqua pur avendo dei legami polarizzati e dei momenti di dipolo non nulli.
qualcuno riesce a spiegarmi la motivazione ?

Ringrazio e auguro una buona domenica a tutti Rolleyes

Andrea


AllegatiAnteprime
   
Cita messaggio
Guarda che è solubile in acqua l'acido 2,4-diclorofenossiacetico *Si guarda intorno* e forma sali solubili in acqua con metalli alcalini e ammine.
Dalla letteratura ti riporto qualche dato:

2,4-D acido 94-75-7 solubilità in acqua a pH 5: 29,934 ± 2957 mg/L, a pH 7: 44,558 ± 674 mg/L e a pH 9: 43,134 ± 336 mg/L
2,4-D sale 2702-72-9 solubilità in acqua: 45,000 mg/L
2,4-D sale di dietanolammina (DEA) 5742-19-8 solubilità in acqua: 806,000 mg/L
La chimica è una cosa che serve a tutto. Serve a coltivarsi, serve a crescere, serve a inserirsi in qualche modo nelle cose concrete.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Geber per questo post:
Andre97
Geber, la virgola nei dati di solubilità sta per virgola o per punto??? Grazie.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
(2021-10-31, 15:36)Geber Ha scritto: Guarda che è solubile in acqua l'acido 2,4-diclorofenossiacetico *Si guarda intorno* e forma sali solubili in acqua con metalli alcalini e ammine.
Dalla letteratura ti riporto qualche dato:

2,4-D acido 94-75-7 solubilità in acqua a pH 5: 29,934 ± 2957 mg/L, a pH 7: 44,558 ± 674 mg/L e a pH 9: 43,134 ± 336 mg/L
2,4-D sale 2702-72-9 solubilità in acqua: 45,000 mg/L
2,4-D sale di dietanolammina (DEA) 5742-19-8 solubilità in acqua: 806,000 mg/L

Grazie per la risposta :-) 
quindi i momenti di dipolo non sono nulli nella molecola giusto ? per quello risulta poi in soluzione ?
Cita messaggio
(2021-10-31, 16:30)LuiCap Ha scritto: Geber, la virgola nei dati di solubilità sta per virgola o per punto??? Grazie.

Io quando metto la virgola intendo il separatore matematico tra unità e sottomultipli dell'unità.
Non uso come gli anglosassoni il punto.
In quella tabella si parla di virgola.
Le sembrano strani i valori?
Sono stati presi da qua: http://npic.orst.edu/factsheets/archive/2,4-DTech.html
La chimica è una cosa che serve a tutto. Serve a coltivarsi, serve a crescere, serve a inserirsi in qualche modo nelle cose concrete.
Cita messaggio
(2021-11-01, 00:00)Geber Ha scritto: Io quando metto la virgola intendo il separatore matematico tra unità e sottomultipli dell'unità.
Non uso come gli anglosassoni il punto.
In quella tabella si parla di virgola.
Le sembrano strani i valori?
Sono stati presi da qua: http://npic.orst.edu/factsheets/archive/2,4-DTech.html

Se è così, allora mi pare che una solubilità di circa 30 mg/L a pH 5 in acqua non sia molto elevata, anzi, direi proprio il contrario.
Non capisco inoltre come l'incertezza della misura sia maggiore della misura stessa: 29,934 ± 2957 mg/L.

Io sul Merck Index ho trovato i seguenti dati:

   

Per l'acido non ci sono valori numerici in acqua, ma dice "alquanto insolubile in acqua".
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Geber
Allora, dai miei studi organici anche a me pareva strano fosse così solubile in acqua.
E quei dati sebbene siano ufficiali su uno dei siti più importanti per i pesticidi (lo usavo quando lavoravo) suonano strani
Appunto volevo chiedere se era normale quel valore... Anche a me suonava senza logica.
Il Merck Index è sicuramente una fonte più autorevole.
La chimica è una cosa che serve a tutto. Serve a coltivarsi, serve a crescere, serve a inserirsi in qualche modo nelle cose concrete.
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)