Aiuto Permanganometria??
1 ml di KMnO4 libera 0,0175 g di Iodio dopo trattamento con un eccesso di ioduro in ambiete acido. Quanti grammi di campione contenente 89,2 % di MnO2 e il 10,8 % di materiale inerte sono in grado di ossidare la quantità di acido ossalico biidrato che può essere ossidato da 37,12 ml di KMnO4?

Non ho ben capito questo problema, però ho iniziato nel calcolare le moli I2
I2= 0,0175/254= 6,89*10^-5 
poi so che il rapporto con il permanganato è di 2 a 5
quindi le moli di KMnO4= 2,756*10^-5  in 1 mL

Poi però non ho capito bene la seconda parte del problema e come ricondurlo all'inizio, però mi sono trovata i g di KMnO4 facendo 89,2:100 ml=x: 37,12
e quindi 33,11 e mi sono poi trovata le moli che sono: 0,038... non so andare avanti
avevo pensato di fare poi la differenza delle moli totali di KMnO4 e quelle in eccesso trovandomi quelle effettive di KMnO4 e poi rapportarle all ossalico..
Grazie anticipatamente :-)
Cita messaggio
Con i dati della prima redox si determina la molarità del KMnO4:

   

Con i dati della seconda redox si determina la quantità di H2C2O4:

   

Con i dati della terza redox si determina la quantità di MnO2 che può ossidare la quantità di H2C2O4 prima calcolata.
Sapendo poi la composizione percentuale del campione si determina la quantità del campione:

   
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
ROSS538
Mi scusi, avrei delle difficoltà a risolvere un problema che è un pò generale, ho provato a impostarlo come nel problema risolto sempre da me allegato, che risultava essere molto simile, solo che mi trovo i grammi del precipitato minori e quindi sono bloccata proprio all inizio.. se può aiutarmi.. grazie anticipatamente

questo è il problema


AllegatiAnteprime
      
Cita messaggio
Sbagli le reazioni che avvengono nel corso della titolazione permanganometrica.
È vero che in ambiente fortemente acido per HCl il KMnO4 può ossidare il Cl- a Cl2, ma non è questo il metodo citato nel testo; esso prevede di precipitare lo ione Ca2+ con Na2C2O4, liberare l'H2C2O4 per reazione del CaC2O4 con H2SO4 e infine titolare l'H2C2O4 con permanganato.

      
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
ROSS538
Scusi potrebbe aiutarmi nel capire se questo problema è corretto? il fatto di rapportare a un 1L si fa sempre? Grazie anticipatamente


AllegatiAnteprime
   
Cita messaggio
Sì, è corretto.

Gli ultimi due passaggi per trovare i volumi di O2 io li faccio in un altro modo, vedi tu.
I "volumi di ossigeno" sono sono i litri di ossigeno che si possono sviluppare a condizioni normali da 1 L di soluzione di H2O2 secondo la seguente reazione di autodecomposizione:
2 H2O2(aq) --> O2(g) + 2 H2O(l)
Perciò:
n O2 = n/2 H2O2
Le moli di H2O2 trovate precedentemente sono 1,70·10^-2 mol in 27 mL di soluzione, quindi:
M H2O2 = 1,70·10^-2 mol / 0,027 L = 0,629 mol/L
M O2 = 0,629 mol/L / 2 = 0,314 mol O2 che si possono sviluppare da 1 L di soluzione di H2O2
Poiché 1 mole di gas occupa a c.n. un volume di 22,414 L avremo:
1 mol O2 : 22,414 L = 0,629 mol O2 : x
x = volumi di O2 = 7,04 L di O2
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
ROSS538
Salve, mi scusi ho provato a fare questi 2 esercizi, ma non sono molto sicura che siano fatti bene.. grazie anticipatamente dell'aiuto :-)


AllegatiAnteprime
         
Cita messaggio
Ci sono errori in entrambi gli esercizi.
Bisogna inoltre che impari a mettere le cariche degli ioni nelle reazioni, altrimenti in un compito scritto non te passano :-D

      

Cerca inoltre in futuro di postare immagini più decenti perché si fa molta fatica a leggere ciò che scrivi.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
ROSS538




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)