Determinazione quantitativa della CO2
Buonasera a tutti!

Scusate per l'ora ma mi è venuto un dubbio a riguardo di questo esercizio che ho comunque provato a svolgere:

In 200 ml di una soluzione acquosa di HBr 2% (PM=80.91, d=1.10 g/ml), contenente 550 mg di KMnO4 (PM=158.04) si aggiungono 2.00 g di Na2C2O4 (PM=134) di purezza 90%. Determinare la quantità di CO2 che si sviluppa misurata a 25°C e 2 atm, assumendo una resa di reazione dell'80%. La reazione ossidoriduttiva ionica è la seguente:
MnO4(-) + C2O4(2-) + H(+) --> Mn(2+) + CO2 + H2O (da bilanciare)

Innanzitutto mi sono calcolato i grammi di HBr= 220 g e da questo il numero di moli =2.68587 mol
essendo al 2% nella soluzione acquosa le moli finali sono 0.0537 mol

mi sono calcolato le moli di KMnO4=0,00348

e adesso avrei un piccolo dubbio riguardo la purezza del 90% di Na2C2O4, ricavato il suo numero di moli ho fatto 0.0149/0.90=0.01659 è giusto il calcolo fatto?

a questo punto ho bilanciato la reazione:
2MnO4(-) + 5C2O4(2-) +16H(+) --> 2Mn(2+) + 10CO2 +8H2O

e anche qui non so se ho fatto un errore a calcolarmi il numero di moli dei rispettivi reagenti..
moli MnO4(-)= moli KMnO4*2=0.00696
moli C2O4(2-)= moli Na2C2O4*5=0.08295
moli H(+)= moli HBr*16= 0.8592

il reagente limitante è MnO4(-) e ho calcolato le moli di CO2=0.00696*10/2=0.0348

e qui avendo come dati la temperatura e la pressione dovevo per caso calcolarmi il volume attraverso l'equazione dei gas perfetti?
Volume CO2=0.4252 L

La quantità di CO2 invece è: 0.0348*44.01=1.5315 g

1.5315*80/100=1.22523 g

Grazie mille a chi mi aiuterà! :-)
Cita messaggio
Nel tuo procedimento ci sono degli errori piuttosto gravi.

La risoluzione corretta è:

   
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
Luca21
(2016-07-12, 09:39)LuiCap Ha scritto: Nel tuo procedimento ci sono degli errori piuttosto gravi.

La risoluzione corretta è:

Ho notato i miei errori, purtroppo non sono tanto bravo con gli esercizi di chimica però ce la metto tutta, grazie mille per la spiegazione esaustiva! :-)

Cordiali saluti,
Luca
Cita messaggio
Non volevo offenderti, ma solo farti notare dove avevi sbagliato in modo da non ripetere gli errori in altri esercizi.
Nessuno nasce "imparato" ;-)
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
(2016-07-12, 17:58)LuiCap Ha scritto: Non volevo offenderti, ma solo farti notare dove avevi sbagliato in modo da non ripetere gli errori in altri esercizi.
Nessuno nasce "imparato" ;-)

Assolutamente, anzi mi ha fatto piacere notare i miei errori così da evitarli la prossima volta che mi capita un esercizio simile :-)
Cordiali saluti,
Luca
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)