Dieta e nutrizione
Vi sottopongo questa domanda come ci è stata fatta durante una visita ad Expo con gli studenti:

Devi andare per tre mesi su una piattaforma deserta in mezzo al nulla e ti puoi portare tutta l'acqua che credi, ma uno solo dei seguenti alimenti. Quale porteresti per sopravvivere il più a lungo possibile?

1) banane
2) cioccolato al latte
3) fagioli
4) germogli di soia
5) mais
6) hot dog
7) pesche
8) spinaci

Tra quindici giorni da adesso vediamo le percentuali di ogni risposta e la risposta corretta.
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano LuiCap per questo post:
luigi_67
Io direi i fagioli.... hanno un buon contenuto di proteine, sali minerali, nel vecchio west ne facevano incetta...

Le mie considerazioni fatte in base a quel poco che ne so sull'argomento...
Banane: forse... le scimmie ne mangiano in abbondanza
Cioccolato al latte: dicono che il cioccolato in modiche quantità faccia bene ma da qui a sopravviverci... forse c'è di meglio...
Fagioli: il cibo che ho scelto (e mi piacciono anche...)
Germogli di soia: contengono molte proteine ma non credo vadano oltre...
Mais: non saprei... però quando mangi una pannocchia arrosto effettivamente ti sazia, potrebbe essere questa forse l'alternativa...
Hot dog: mah.... non penso proprio
Pesche: solo zuccheri, acqua e sali minerali credo... manca qualcosa...
Spinaci: anche gli spinaci so che contengono parecchie sostanze nutritive, Braccio di Ferro docet... potrebbero...


Vediamo che esce fuori... sicuramente è l'occasione per conoscere meglio le cose che mangiamo tutti i giorni, grazie a Luisa per questo utile spunto! *clap*
Un saluto
Luigi
Cita messaggio
Anche io direi fagioli anche se qualche dubbio gli spinaci me lo fanno venire.
E non so perchè 'ste banane con quella storia del potassio...
Vabbè lasciamo stare, scelgo i fagioli.
" Non veni pacem mittere sed gladium " - Mt 10,34
Cita messaggio
Forse ho visto troppo Dottor House, ma ricordo una puntata dove la paziente stava per lasciare questo mondo perchè la sua dieta era priva di vitamina K (per carità ogni vitamina è importante)...
La vitamina K è presente principalmente nei vegetali a foglia verde, in alcuni legumi, quasi tutto il resto presenta poca vitamina K.
Quindi opto gli spinaci XD
8-)  Tanto vetro zero reagenti 8-)
Cita messaggio
Anche io opto per i fagioli anche perchè se sulla piattaforma uno non ha niente da fare può sempre eseguire qualche esperimento di genetica  asd
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Matteo2000 per questo post:
ClaudioG.
Io mangerei dello yogurt alla frutta... .contiene tutto ciò che mi serve: Grassi, zuccheri, vitamine, calcio e proteine del latte.
I fagioli tra quelli elencati è il top.
Anche il salmone è in lizza per essere un alimento molto salutare e completo (benchè non sia nella lista).
Nulla si CREA, nulla si DISTRUGGE -Democrito & Lavoisier-
Cita messaggio
(2015-10-08, 09:28)LuiCap Ha scritto: Devi andare per tre mesi su una piattaforma deserta in mezzo al nulla e ti puoi portare tutta l'acqua che credi, ma uno solo dei seguenti alimenti. Quale porteresti per sopravvivere il più a lungo possibile?

Piattaforma deserta = non abbiamo corrente e frigo?
Se è così possiamo escludere tutto ciò che va a male o marcisce in tre mesi, per cui: banane, germogli di soia, hot dog, pesche e spinaci.
Forse pesche e banane le potremmo essiccare?

Rimangono fagioli, mais e cioccolato. Piattaforma deserta = non abbiamo legna ne fuoco?
Se i fagioli e il mais sono quelli precotti in scatola (non specificato nel problema) sono già pronti da mangiare, commestibili forse anche senza cottura.
Se fagioli sono secchi la questione cambia... la cottura potrebbe diventare un problema, si riuscirebbero al max a reidratare a mollo nell'acqua ma rimarrebbero comunque moderatamente tossici.

E cmq... in mezzo al nulla a che temperature??? Anche in base a questo fattore un alimento potrebbe essere più adatto di un altro al fine del sopravvivere il più a lungo possibile (i grassi aiutano alle basse temperature).

Ipotizzando che la risposta più ovvia (fagioli) sia sbagliata io proverei a salvarmi la pelle con il cioccolato al latte
Cita messaggio
Arkipita, ho posto la domanda come l'hanno posta a me, senza altre informazioni aggiuntive.
L'unica cosa che ho cambiato è stata "la piattaforma deserta" al posto della classica "isola deserta" per non indurre qualcuno a pensare che, piantando fagioli o germogli di soia, ad esempio, uno si potesse fare una riserva mediante coltivazione.
Posso solo aggiungere di mia iniziativa:

"una uguale massa di ciascun alimento in forma disidratata o liofilizzata".

Scusa Guglie, non puoi andare fuori dalla lista indicata :-)
Ciao
Luisa

Dal laboratorio se ne usciva ogni sera, e più acutamente a fine corso, con la sensazione di avere “imparato a fare una cosa”;
il che, la vita lo insegna, è diverso dall’avere “imparato una cosa”.
(Primo Levi)


Cita messaggio
Bella domanda. Ho già sentito fare questa domanda.
Io la penso come Arkypita.
Ma resto fedele ai fagioli.
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio
(2015-10-08, 18:48)quimico Ha scritto: Io la penso come Arkypita.
Ma resto fedele ai fagioli.

Fagioli, fagioli, legumi pazzi! Più ne mangi e più strombazzi!
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano arkypita per questo post:
ClaudioG.




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)