Medicina 33
Alla luce dei recenti fatti, valutando la giustissima affermazione di Mario circa l'inopportunità di dispensare consigli medici a vanvera, sarebbe bene introdurre nel Regolamento (se non fosse già chiaro a priori) che è vietato insinuare o proporre terapie mediche, così come fornire consigli di natura sanitaria, sia che si tratti di nozioni acclarate, sia che si stia fantasticando. Passino i vecchi "consigli della nonna", ma il resto sarebbe bene evitarlo. Facciamo chimica, fisica e quanto si vuole, ma lasciamo fuori argomenti che potrebbero indurre qualcuno a riempirsi la testa di vane speranze. Sappiamo molto bene quanti sono coloro che, malati e disperati, si avvalgono del WEB per trarre informazioni sanitarie quasi sempre sbagliate.
Ovviamente questo non ha relazione con le analisi cliniche, biochimiche, citologiche e istologiche presenti e future, pubblicate sul Forum, atte solo a dare riscontro di metodologie analitiche, ma non legate alla storia clinica del paziente, alla diagnosi o alla prognosi "fai da te", nè a un eventuale programma terapeutico reale o illusorio.
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Dott.MorenoZolghetti per questo post:
Max Fritz, Mario, quimico, MarcoA, Sigmatropic
(2013-10-27, 10:58)Dott.MorenoZolghetti Ha scritto: Ovviamente questo non ha relazione con le analisi cliniche, biochimiche, citologiche e istologiche presenti e future, pubblicate sul Forum, atte solo a dare riscontro di metodologie analitiche, ma non legate alla storia clinica del paziente, alla diagnosi o alla prognosi "fai da te", nè a un eventuale programma terapeutico reale o illusorio.

Ovviamente in tutto questo discorso, non ricadrebbero nemmeno le discussioni e/o gli interventi che possano riguardare la Chimica e la Biochimica di uno o più farmaci. Oppure no?

Nessuna polemica, solo per chiarirci.
"Il successo [...] non sta nel riuscire a risolvere problemi, ma nel renderli banali. Il vero momento di gloria arriva con la scoperta di una nuova teoria che non risolve nessuno dei vecchi problemi, ma li rende irrilevanti."
G. Rota
Cita messaggio
Certo, si tratta solo di evitare di "suggerire" o di "promuovere" l'uso dei farmaci, ma le discussioni sulle molecole (non sui nomi commerciali registrati) restano libere. Non abbiamo mai avuto grandi questioni e facilmente ne avremo poche in futuro, ma prevenire è meglio.
Confesso che sono stato tentato di chiedere che fosse aperto uno specifico canale per discussioni di ambito sanitario (che poi sarebbe il mio lavoro...), tuttavia ho desistito, ricordando la passata (sarà 8-10 anni fa) esperienza su yahoo answer dove cercavo di dare risposte che puntualmente erano messe in discussione da ragazzini analfabeti: un vero spasso. Meglio evitare, mi son detto. ;-)
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
allora era Lei :-D ?? certo che il mondo è piccolo piccolo XD
ps. non ho mai fatto domande, però a volte ho trovato il suo nome XD!
8-)  Tanto vetro zero reagenti 8-)
Cita messaggio
(2013-10-27, 10:58)Dott.MorenoZolghetti Ha scritto: .......Passino i vecchi "consigli della nonna", ma il resto sarebbe bene evitarlo.

DOC senza volerla contrariare...non sia mai .... ma io lascerei fuori ANCHE i vecchi consigli della nonna.
Per lo stesso identico motivo degli altri "consigli".
E questo proprio perchè una persona sul WEB o in momenti di triste disperazione può APPIGLIARSI a tutto...
E comunque anche in casi di patologie NON da R.I.P. a breve termine, un consiglio ovvero, rimedio anche a mezzo web, in caso di malattia, è da intendersi come arte sanitaria.

PS

Se era sempre lei..una decina di anni indietro..scusi però qualche ...."XXXXata" io l'ho trovata scritta nelle sue risposte.....asd

Sono certo che non me ne vorrà.


Cordialmente la saluto.
*Hail* Sirio è lucente <==> Pepi è stabile e perfetto *Hail*
Cita messaggio
(2013-10-28, 16:10)MaXiMo Ha scritto:
(2013-10-27, 10:58)Dott.MorenoZolghetti Ha scritto: .......Passino i vecchi "consigli della nonna", ma il resto sarebbe bene evitarlo.

DOC senza volerla contrariare...non sia mai .... ma io lascerei fuori ANCHE i vecchi consigli della nonna.
Per lo stesso identico motivo degli altri "consigli".
E questo proprio perchè una persona sul WEB o in momenti di triste disperazione può APPIGLIARSI a tutto...
E comunque anche in casi di patologie NON da R.I.P. a breve termine, un consiglio ovvero, rimedio anche a mezzo web, in caso di malattia, è da intendersi come arte sanitaria.

PS

Se era sempre lei..una decina di anni indietro..scusi però qualche ...."XXXXata" io l'ho trovata scritta nelle sue risposte.....asd

Sono certo che non me ne vorrà.


Cordialmente la saluto.

Sui rimedi della nonna lascio ad altri ( Mod e Admin) il giudizio di merito.

Quanto al resto: nelle sere d'inverno, spesso mi ubriacavo e ... azz!
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)