Obiettivi microscopio.
Come promesso, una brevissima rassegna degli obiettivi per microscopio....
Partiamo con dare i numeri.. :-D Cosa sono quelle sigle e numeri presenti sui barilotti degli obiettivi??

La prima cosa che si trova scritta è il tipo di obiettivo:
Plan= planare
Acro= acromatico
Plan Apo= planapocromatico
e cosi via.........

la seconda indicazione che si trova è l' ingrandimento:
100X= 100 ingrandimenti; alla stessa altezza troviamo l' apertura numerica che è un numero che esprime il potere risolutivo di un obiettivo...e che è sta roba?? Il potere risolutivo è la capacità di discriminare come distinti 2 oggetti effettivamente separati... Più alto è questo numero meglio è....ma ATTENZIONE è inutile comprare un obiettivo con apertura 1.4 se il condensatore ha apertura 1.25 oppure 0.9....il massimo di risoluzione che si può ottenere è quindi limitata dall' uso del condensatore, che deve essere quindi appropiato;
sempre alla stessa altezza troviamo scritto anche altro come water oppure oil, questo vuol dire che si tratta di un obiettivo che si immerge in acqua o olio per pter osservare! ;-)

Ancora più giù troviamo altri numeri, spesso si trova 160= questo vuol obiettivo corretto a 160mm.... alcuni hanno 170, altri 210, alcuni infinito, ovvero ottiche corrette all' infinito....; sempre su questo livello possiamo trovare un altro numero, se è presente ci indica lo spessore del comprioggetto da usare, si trova spesso 0.17= questo vuol dire che bisogna utilizzare coprioggetti da 0.17mm (che sono quelli che si trovano in commercio) per poter osservare

Spero sia tutto chiaro...:-P se qualcosa non lo fosse io sono qui O:-)

Ciauzzz
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Francesca per questo post:
Dott.MorenoZolghetti, myttex, pelle96, NaClO
Aggiungo che è assolutamente inutile comprare obiettivi per il contrasto di fase quando non si è in possesso del condensatore apposito, tali obiettivi hanno solitamente la dicitura Ph e se non erro dovrebbe essere lo stesso per quelli appositi per il contrasto interferenziale che hanno la dicitura DIC, stessa cosa vale per quelli appositi per il campo oscuro o dark field che non rendono senza il condensatore DF , esistono anche altre tipologie di obiettivi come quelli per microscopi in luce incidente ( dicitura sull'obiettivo "EPI" ), quelli per luce polarizzata( dicitura "POL" ), quelli adatti a determinate lunghezze d'onda ( UV e Infrarosso) ecc.. questi ultimi assolutamente inutili ai più. Da menzionare vi sono anche gli obiettivi alla fluorite, degli obiettivi acromatici di livello superiore a quello normale solitamente dalla dicitura "fluor" o "fluotar". Altro fattore da tener presente è la filettatura dell'obiettivo, non sempre infatti gli obiettivi si adattano al revolver proprio per tale incompatibilità. Ricordatevi sempre che è l'apertura numerica ciò che conta, più è alta l'NA di maggior qualità è l'obiettivo, dunque non ha assolutamente senso per i nostri scopi acquistare un obiettivo da 150X con una NA di 0.9, a quel punto meglio un 100x da 1.3 di NA ( quei 0,5 di NA in più rispetto ad un normale consensatore di abbe sono ininfluenti, semplicemente l'obiettivo viene usato non al massimo delle sue possibilità, la differenza è comuqnue impercettibile praticamente tra usare un condensatore da 1.4 di NA e uno da 1.25 per un obiettivo da 1.3)

Per saperne di più sulle diciture ecco un link utilissimo:
Specifiche degli obiettivi

approfitattene per navigarci all'interno, vi sono moltissime immagini superbe che ti fanno capire le differenze di immagine tra le principali tipologie di microscopi e condensatori!
Ad esempio ecco alcune immagini per comprendere la differenza tra il contrasto di fase e il DIC, rifatevi gli occhi...
LINK

oppure anche quelle in confocale sono fenomenali:
LINK

questo è invece un video della mitosi in confocale:
LINK

PS: comuqnue Francesa penso sia stata chiarissima! Brava!

Saluti
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano PaNiCo_91 per questo post:
Francesca, Dott.MorenoZolghetti, myttex
Ciao Panico,
grazie per i complimenti!! :-))

Andiamo con calma:
gli obiettivi per contrasto di fase possono essere usati normalmente come normali obiettivi, si perde un pò di qualità ma si possono usare anche con un condensatore normale, quelli per il dic non lo so.

Gli obiettivi per campo scuro non li ho mai sentiti, i micro biologi cioè quelli di cui stiamo parlando, ottengono il campo scuro montando un filtro nel condensatore, ma gli obiettivi sono quelli da campo chiaro. Forse ti confondi con quelli per episcopia.

Gli obiettivi EPI ovvero per episcopia (ovvero illuminazione dall' alto) possono essere utilizzati tranquillamente in diascopia (illuminare attraverso, o meglio illuminare da sotto), hanno una minore apertura numerica ma danno anche maggiore tridimensionalità.

Quelli POL, non li conosco ma possono anch' essi essere usati su micro per uso "normale".

Quelli per luce IR non credo esistano.

Quelli per luce UV, sono normali obiettivi che possono essere usati anche con illuminazione episcopica UV, perchè fatti in maniera tale da non dare fluorescenza o riflessi. Anzi questi sono obiettivi di un certo livello, ed un planare per fluorescenza è sicuramente superiore ad un normale planare. ESEMPIO: il Dott.Zolghetti ha sicuramente obiettivi per fluorescenza, ma li usa con risultati notevoli anche normalmente.

Per quanto riguarda il discorso del 150X con apertura di 0,9, che sia inferiore a quello con apertura di 1,4 è un tuo parere..... Perchè dipende da che ci devi fare:
con quello ad apertura 1,4 devi stare con l' obiettivo immerso nell' olio da frittura... con quell' altro no, perchè avrà una distanza di lavoro molto più alta....Quindi se devi osservare una goccia d' acqua forse sarebbe meglio il 150, perchè il 100x è il più delle volte inutilizzabile! :-))

Morale della favola:
prima di comprare chiedetevi che dovete fare!! Certo che si compra un obiettivo per fluorescenza e non si il microscopio adatto, in parte sono soldi buttati, ma comunque potete utilizzarlo..

Ciauzzzzzzz
Cita messaggio
Per le compatibilità obiettivi / condesatori concordo in pieno, io ho voluto semplificare un pò, per il contrasto di fase è si possibile utilizzarli, ma come hai ben detto te con una perdita di qualità causata dalla presenza dell'anulare al loro interno, quelli per il campo oscuro sono obiettivi adatti solo a quello scopo, e perdono di qualità se utilizzati con un normale condensatore, per quelli in episcopia non lo sapevo sinceramente, ero convinto non andassero bene, per quelli IR gli avevo visti su di una catalogo della olympus, anche per gli UV concordo, capisci che piuttosto che entrare nei dettagli è direttamente meglio dire che non vanno bene, funzionano eh, però alcuni non vale semplicemente la pena di comparli sull'usato per un microscopista dilettante , immaginando chissà quali miglioramenti o chissà che .. idem per i POL se non hai il filtro adatto al condensatore e l'altro per analizzare l'immagine che te ne fai? cosa te ne fai se poi non lo puoi usare in luce polarizzata? diviene assolutamente sconveniente spenderci soldi e soldi dietro visto ai più sarebbero soldi buttati, per il discorso degli obiettivi 150x mi son corretto prima che tu rispondessi, comuqnue la morale è quella, aggiornarsi sulle rispettive compere è la cosa migliore da fare, altrimenti i soldi buttati fioccano.

Saluti

PS: concordo anche per il campo oscuro, però con obiettivi con ingrandimento maggiore di 20X è praticamente inutilizzable quel metodo, a quel punto bisogna comprare i condensatori apposta, e gli obeittivi apposta se si vuole la massima definizione, ma anche quelli normali vanno bene, non eccellono ma vanno stra bene, anzi, quella tecnica consiglio di provarla, è facile e da un ottimo risultato, così come l'illuminazione obliqua e quella centrata la COL ( quest ultima non mi ricordo di preciso come si chiami)
Cita messaggio
Si concordo!! :-)
Cita messaggio
E' questo degli obiettivi un discorso molto avvincente, anche se (purtroppo) i miscroscopisti su questo forum sono in netta minoranza.
Il dott. Zolghetti ha molti carissimi (in senso affettivo...) obiettivi, compresi quelli per UV (anche se in epifluorescenza, visto che i microscopi in ultravioletto si usano meno di pochissimo). Tali obiettivi hanno il pregio di un ottica molto elaborata (in rifinitura) e costruita in materiale trasparente agli UV. Vanno bene anche per tutte le altre osservazioni.
Una cosa sola: non ho mai sentito di obiettivi per campo oscuro, mentre conosco una varietà limitata di condensatori per campo oscuro. Ciò non vuol dire che non esistano, solamente che io non li conosco. ;-)

Complimenti per la discussione.:-D
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
Dall'altro della mia inespereinza è facile mi sbagli, la signa DF solitamente l'ho sempre vista accompagnata agli obiettivi generici con la scritta BF / DF per indicare che funzionano con entrambe le tecniche, anche su ebay cercando anche ora è possibile trovarne alcuni con solo la scritta DF o D, ma non sò se siano per l'episcopia o cosa, alcuni sicuramente, altri sono in dubbio, io ricordavo ciò che ho detto sopra, ma probabilmente ricordo male :-S.

Saluti
Cita messaggio
Non so, personalmente per il campo scuro ho sempre utilizzato anelli per condensatore o condensatori appositi con obiettivi per campo chiaro.....
A proposito chi non ha questo accessorio, se lo può creare benissimo con meno di 1 euro!! ma per ora non ve lo dico :-))
potrete osservare, parecchie cosucce....forse anche qualcuna presente nella vostra cavità buccale....ma non voglio togliervi il divertimento....

ciauzzzzzzzzzzzzz
110448971992

390108636489

Questi 2 oggetti presenti su ebay, sono chiaramente per episcopia...
Ciao
Cita messaggio
Si, quelli sono chiaramente per episcopia, comunque la tecnica mi sa costa anche meno di meno di un euro :-D, a quel punto sarà il caso di provare anche quella obliqua di illuminazione e quella centrata che ho citato sopra visto che il complicatissimo oggetto è lo stesso. Dell'apparato boccale però non ho capito cosa potrebbero osservare in campo oscuro, mi pare tutto troppo piccolo per poter essere visto o essere visto in maniera decente con quella tecnica, di grande impatto è il vedere dafnie e organismi acquatici vari quelli si che si vedon bene.

Saluti
Cita messaggio
Ciao a tutti,
mi permetto di aggiungere una cosa che credo non sia stata scritta: per ottimizzare un condensatore sopra l'apertura numerica a 1, (ad es. obiett.a immersione 100 X A. 1,25 e condensatore di pari A.N. ) occorre usare olio X imm. sia per l'ob. sia per il condensatore altrimenti se lo stesso non viene immerso, lavorerà a secco (in questo caso l'apertura rimane 0,9 anche se è un 1,4)e lo stesso obiettivo anche se immerso avrà l'apertura num. a 0,9. quindi sotto le sue potenzialità.
In definitiva, bisogna immergere anche il condensatore (quelli che vanno da 1,25 in su ) quando si usano obiettivi da 1,25 in su....altrimenti è tempo perso....lavoreranno tutti questi componemti a 0.9.
Per Panico_91: io possiedo nel mio microscopio obiettivi Wild Fluotar (10X e 40X) e secondo il mio modesto avviso, si possono comparare con dei buoni apo.
Chiedo scusa se alcune cose le ho ripetute perchè sono state già dette ma sono nuovo e non ho ancora letto tutto.
A presto,
Mariano.
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)