Piccolo dubbio sulla chimica organica...
Ciao ragazzi, ho un piccolo dubbio: nelle conformazioni a sedia del c-esano (ad es. trans 1-bromo-3-metilcicloesano) è più stabile quella che ha l'alogeno in equatoriale o l'altra? E perché?
Cita messaggio
In linea generale i sostituenti più stabili si trovano in forma equatoriale, perchè il loro orientamento presenta una minor probabilità di "colpirsi" tra loro
La ricerca in fisica ha mostrato, al di là di ogni dubbio, che l'elemento comune soggiacente alla coerenza che si osserva nella stragrande maggioranza dei fenomeni, la cui regolarità e invariabilità hanno consentito la formulazione del postulato di causalità, è il caso. 
-Erwin Schrodinger 
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano thenicktm per questo post:
domsol
(2015-06-15, 17:27)thenicktm Ha scritto: In linea generale i sostituenti più stabili si trovano in forma equatoriale, perchè il loro orientamento presenta una minor probabilità di "colpirsi" tra loro

In questo caso tra il metile e il bromo chi è? E perché? Scusa ma dal libro non c'ho capito 'na mazza  *Hail*
Cita messaggio
Photo 
Nel cicloesano le due conformazioni a sedia possiedono la stessa energia, ma quando H è sostituito da qualcosa di diverso, in questo caso Br non è più vero. La presenza di sostituenti di solito genera un ingombro geometrico aumentando l’energia e quindi l’instabilità della molecola

Qua ho trovato una foto da google immagini: [Immagine: oj1bsy.jpg]
La ricerca in fisica ha mostrato, al di là di ogni dubbio, che l'elemento comune soggiacente alla coerenza che si osserva nella stragrande maggioranza dei fenomeni, la cui regolarità e invariabilità hanno consentito la formulazione del postulato di causalità, è il caso. 
-Erwin Schrodinger 
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano thenicktm per questo post:
domsol
Photo 
(2015-06-15, 17:42)thenicktm Ha scritto: Nel cicloesano le due conformazioni a sedia possiedono la stessa energia, ma quando H è sostituito da qualcosa di diverso, in questo caso Br non è più vero. La presenza di sostituenti di solito genera un ingombro geometrico aumentando l’energia e quindi l’instabilità della molecola

Qua ho trovato una foto da google immagini: [Immagine: oj1bsy.jpg]

Ok, su questo ci sono...ora, tra i due, il più stabile qual è?


AllegatiAnteprime
   
Cita messaggio
Nella tua foto la molecola a destra perchè se un metile o un altro gruppo voluminoso sostituisce un idrogeno assiale, le interazioni repulsive crescono e la stabilità diminuisce , è più stabile una conformazione con il sostituente adagiato in posizione equatoriale
Forse così ci capisci meglio: [Immagine: x6hk05.jpg]
La ricerca in fisica ha mostrato, al di là di ogni dubbio, che l'elemento comune soggiacente alla coerenza che si osserva nella stragrande maggioranza dei fenomeni, la cui regolarità e invariabilità hanno consentito la formulazione del postulato di causalità, è il caso. 
-Erwin Schrodinger 
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano thenicktm per questo post:
domsol
Il sostituente più ingombrante (bromo) va in equatoriale
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza." Divina Commedia, canto XXVI Inf.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano marco the chemistry per questo post:
domsol
(2015-06-15, 18:24)marco the chemistry Ha scritto: Il sostituente più ingombrante (bromo) va in equatoriale

Non mi torna, il sostituente più ingombrante perchè non dovrebbe essere il metile?
La ricerca in fisica ha mostrato, al di là di ogni dubbio, che l'elemento comune soggiacente alla coerenza che si osserva nella stragrande maggioranza dei fenomeni, la cui regolarità e invariabilità hanno consentito la formulazione del postulato di causalità, è il caso. 
-Erwin Schrodinger 
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano thenicktm per questo post:
domsol
A me risulta che un bromo abbia un ingombro sterico maggiore di un misero metile....
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza." Divina Commedia, canto XXVI Inf.
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano marco the chemistry per questo post:
domsol
Comunque non è solo il fattore sterico a dettare la conformazione preferita. Esistono anche altri fattori come quello energetico.
Gli alogeni tendono ad essere equatoriali. Hai presente quanto sia grosso un bromo? Capisco che ti avranno detto che il metile ha un certo ingombro e sta ad ombrello e se ne sta equatoriale perché assiale soffrirebbe di interazioni 1,3-diassiali ma vanno valutati tutti e due assieme.


AllegatiImmagini
   
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano quimico per questo post:
domsol




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)