Precipitiamo lo ione sodio...
Il sodio precipita dalle sue soluzioni acquose concentrate come acetato doppio di sodio e uranile in bei cristalli gialli tetraedrici.
Meglio ancora se viene precipitato come sale triplo di sodio, uranile e zinco. I cristalli ottenuti sono sempre gialli, ma hanno spiccate proprietà fluorescenti con luce giallo-verdastra.

Il reattivo è così composto: 10 g di acetato di uranile, 30 g di acetato di zinco, 10 mL di acido acetico al 30%. Si scalda per solubilizzare, quindi si aggiungono 100 mL di acqua distillata. Aggiungere una traccia di NaCl e attendere almeno 24 ore. Quindi filtrare il poco sedimento di triplosale. Conservare il reattivo al riparo dalle luce.

Per il saggio occorre una piastra nera di vetro, a pozzetti e una bacchettina di vetro. A una goccia di soluzione contenente sodio (oltre 20 ppm) addizionare 10 gocce di reattivo e due o tre gocce di etanolo assoluto, quindi mescolare con la bacchetta. Si forma un intorbidamento giallo o direttamente un precipitato giallo. Con la lampada di Wood irradiare la piastra, il prodotto cristallino emette luce gialla intensa.

Al....foto. Grazie. *Fischietta*
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
acetato di uranile... mi hanno sempre affascinato i sali di uranio... peccato non averci mai avuto a che fare :-(
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio
Ma tu con cosa giocavi da piccolo?
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
con la glicerina fulminante :-)....gli effetti pirotecnici son decisamente migliori dei sali di uranio :-D...........
Cita messaggio
(2009-06-19, 20:30)LaFoRzApOrTaNtE... Ha scritto: con la glicerina fulminante :-)....

LaFoRzApOrTaNtE, sei sceso dagli eterei filosofici spazi della chimica fisica O:-) ai puzzolenti fuligginosi antri :tossico: della chimica applicata? Quaggiù è pianto e stridor di denti... asd
---
Moreno, adesso non esagerare con i reagenti impossibili, altrimenti ti facciamo dissotterrare il tuo uranilacetato, altro che storie! asd
Cita messaggio
(2009-06-19, 20:13)Dott.MorenoZolghetti Ha scritto: Ma tu con cosa giocavi da piccolo?

col piccolo chimico *Fischietta*
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio
caro Al se potessi permettermi un laboratorio con lo stipendio da studente che ho (0euro :-D) scenderei volentieri dagli eterei spazi del nirvana (nel senso buddista ;-)) per le fiamme dell'inferno prodotte da qualche esplosione chimica :-D........
Cita messaggio
Volere è potere...
quando ho cominciato ad acquistare reagenti e vetreria avevo 14 anni ed ero con pochi denari proprio come te... chiaro che non si parte con cose costose...l'importante è partire! Magari rinunci a qualche altra cosa, tipo le serate perse in discoteca. Non comperi le solite scarpe Nike o i banali pantaloni Leewis, o la mutanda D&G o Armani. Bisogna saper gestire la propria vita in modo produttivo, minimizzando gli sprechi e massimizzando i profitti, ottimizzando e bilanciando qua e là.
Credimi, con il tempo capirai che una mutanda resta sempre una mutanda, indipendentemente dal nome stampato sull'elastico.
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Cita messaggio
(2009-06-27, 04:17)Dott.MorenoZolghetti Ha scritto: Volere è potere...

Moreno, turno di notte, vero? Conosco quella frase...
E conosco anche qualcuno che aveva queste fisse fin da piccolo *Fischietta*
Cita messaggio
peccato Moreno che molta gente non capisca questa semplice cosa...
si è troppo legati al denaro, al voler apparire, a sentirsi meglio di altri o più ricchi di altri...
peccato che se giri con il Porsche non sei tu ricco ma tuo padre, tu non hai niente... sei uno come tanti...
sacrificandosi 1po' nella vita si arriva a traguardi altresì ardui...
se la gente non lo vuole capire... cavoli amari suoi...
scusate l'OT
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)