Vetreria cinese o italiana
Ciao ragazzi, volevo comprare della vetreria, ma ho un dubbio: su ebay, da alcune aziende cinesi i prezzi sono molto bassi, mentre dai fornitori italiani gli stessi oggetti costano tre volte il prezzo cinese. Ora, i cinesi dicono che i loro prodotti sono in vetro borosilicato, ma sarà vero? Ciò che mi rendeva dubbioso era l'alta percentuale di feedback positivi, infatti se i prodotti facessero schifo, pensavo, avrebbero tutti feedback negativi. Tutti i materiali con componenti elettrici li acquisterò da fornitori italiani, ma per il vetro, vale veramente la pena spendere il triplo per comprare italiano? Se compro cinese, non è che dopo due distillazioni si rompe tutto e devo ricomprare italiano?
Cita messaggio
ciò che mi fa storcere il naso della vetreria made in china è il fatto che eventuali scritte sono stampate storte (PERCHè???PERCHèèè???) e che i raccordi sono fatti un po' da cani ...
Fammi un elenco della vetreria che devi acquistare e riportami i prezzi italiani e quelli cinesi che caso mai ti trovo qualche azienda che ha prezzi "umani"
8-)  Tanto vetro zero reagenti 8-)
Cita messaggio
Io non so come può essere questa vetreria cinese, so solo che se costa un terzo di quella europea, da qualche parte hanno risparmiato.
Non sarebbe il primo caso di oggetti di questo tipo la cui qualità è decisamente inferiore rispetto a prodotti analoghi.
Ora dato che la buona qualità della vetreria in questo caso è determinante nella sicurezza delle operazioni svolte durante una sintesi, io non so se convenga questo risparmio.
Magari il vetro è buono ma i pezzi sono fatti male, se difettosi possono rompersi improvvisamente, il fatto di scritte e raccordi che cita Trevize è sintomo di scarsa attenzione durante la lavorazione e scarsi controlli sul prodotto finito e mi preoccupa quello che non si vede... certo che poi costa meno, ma vale la pena?
Secondo me no.
Un saluto
Luigi
Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano luigi_67 per questo post:
ClaudioG.
Non ne vale la pena a meno di comprare in bulk per usi in cui sai già che se si rompesse, non te ne fregherebbe.
Quindi meglio comprare ITA o UE o USA o UK piuttosto che CHINA. Costa di più ma il motivo c'è.
Che poi esistano fornitori che lucrano sulla gente, non è niente di nuovo.
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)