commento su esercizio di analisi indiretta!
[Attenzione! Questo thread è stato importato da Answers, non si garantisce nulla sulla correttezza, presenza e coerenza dei contenuti così com'erano su Answers!]


Ad una miscela X, contenente solo K2CR2O7 e KMNO4, che pesa 7,5g, si aggiunge un eccesso (1l) di una soluzione 0,415M di Solfato ferroso. Per titolare l'eccesso di tale soluzione sono necessari 550ml di una soluzione 0,415N di solfato di cerio (IV). Calcolare la composizione percentaule in peso di X.

1 punto: Calcola della prima equazione

PM(K2CR2O7)=294

PM(KMn04)=158

Moli(K2CR2O7)=X

MoLI(KMno4)=y

1°equazione = 294x + 158y = 7.5

--------

2°punto:Calcolo della seconda equazione

Cr2o7(2-) + 6e- +14H+ --->2Cr + 7H20

Mno4(-) + 5e- +8H+--->Mn + 4H20

Fe ----> Fe +1e-

(da dove si capisce che bisogna impostare questo tipo di ragionamento???)

eq necessari per la riduzione = eq(FeSO4tot) - eq(FeSO4eccesso)

eq(FeSO4tot) = M X V (questo non dovrebbe essere il calcolo delle moli??? se cosi fosse le moli sono uguali agli equivalenti! perche?) = 0.415

eq(FeSO4eccesso) = N x V (viene usata la normalita del Solfato di Cerio perche l'eccesso di ferro viene da esso titolato?) = 0,415 x 0,550 = 0,187

sapendo che: eq = moli x n elettroni scambiati si ha

seconda equazione: 6x+5y = 0.187 ( per il principio di equivalenza gli eq uguali in tutte le specie coinvolte nei processi? perche la loro somma dovrebbe dare il numero di eq necessari per la loro riduzione?)

sistema:

294x + 158y = 7.5 x = 0.0152

6x + 5y = 0.187 y = 0.0191

Pg = 0.0152 x 294 = 4.47g

Pg = 0.0191x 158 = 3.02

P% = 4.47/7.5 x 100 = 59.76%

P% = 3.02/7.5 x 100 =40.24
Cita messaggio
G.le sig. Fortini,

sarebbe buona cosa scrivere le formule in modo consono, ovvero mettere le lettere minuscole dove servono.

Non la prenda come un'offesa, bensì come un consiglio correttivo.

Passiamo ora al problema.

A mio parere il suo ragionamento è sbagliato.

La prima cosa da fare è calcolare il volume di solfato ferroso che reagisce con la miscela bicromato/permanganato.

Sapendo che il cerio tetravalente e il ferro bivalente reagiscono nel seguente modo:

Ce4+ + Fe++ ==> Ce3+ + Fe3+

possiamoimpostare la seguente egualianza:

0,415 * V = 0,415 * 550

V = 550

1000 - 550 = 450 che è il volume di solfato ferroso che ha reagito con i due sali ossidanti.

A questo punto impostiamo un sistema di equazioni nel quale x= peso del bicromato di potassio y=peso del permanganato di potassio:

x + y = 7,5

(x/49,03) + (y/31) = (450 * 0,415)/1000

che risolto dà:

y=2,848

X=4,652

K2Cr2O7 = 62,03 %

KMnO4 = 37,97 %





saluti

Mario

Cita messaggio
[-] I seguenti utenti ringraziano Mario per questo post:
Utente di Answers




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)