ibridizzazione
salve a tutti,studiando l'ibridizzazione stavo analizzando il caso dell'ibridizzazione dell'acetilene ma non arrivo a comprendere il perchè gli atomi C sono ibridizzata sp.
se il carbonio forma un triplo legame covalente con l'altro carbonio e uno singolo con l'H perchè viene ibridizzato sp?non vengono coinvolti tutti e 4 gli elettroni?
qualcuno potrebbe inoltre farmi vedere com'è la configurazione con la configurazione elettronica degli atomi?

grazie anticipatamente
Noemi
Cita messaggio
Tralasciando le solite considerazioni sull'ibridizzazione (per quanto riguarda la sua non congruenza con la realtà e le varie e troppe approssimazioni matematiche) rispondo alle tue domande:
Nella molecola dell'acetilene, ogni atomo di carbonio è legato ad un'altro atomo di carbonio e a un atomo di idrogeno.
Il legame Idrogeno-Carbonio è un legame sigma.
Il legame Carbonio-Carbonio è un triplo legame e, come ci è stato (o dovrebbe essere stato) insegnato, il triplo legame è convenzionalmente formato da 2 legami pi-greco e 1 legame sigma.
Andiamo ad analizzare la configurazione elettronica esterna del carbonio nel suo stato fondamentale:
2s2 2p2

Ora, nel carbonio allo stato eccitato abbiamo 4 elettroni spaiati.Uno si troverà sull'orbitale s, un'altro sull'orbitale px, un'altro sull'orbitale py e il restante sul pz.
Supponiamo ad esempio che i 2 legami pi-greco tra i due atomi di carbonio della molecola di acetilene avvengano tra gli orbitali py e pz dei rispettivi atomi.
Abbiamo "liberi" solo 2 elettroni:
Quello sull'orbitale s
Quello sull'orbitale px
E' proprio qui che avviene l'ibridizzazione: I due orbitali (s e px) si "fondono" (che brutto termine! si vede ch è l'una di notte) per dare due orbitali ibridi sp.
Di questi 2 orbitali (che ospitano un solo elettrone per orbitale):
1) Uno forma il legame sigma con l'idrogeno
2) l'altro forma il legame sigma con il carbonio

Il perché avviene tale fenomeno (olè via con i termini!) è dovuto essenzialmente a fattori energetici e strutturali. In definitiva, perchè l'ibridizzazione è un modello teorico?
Perché spiega teoricamente alcune evidenze sperimentali che non possono essere spiegate senza l'ausilio di tale concetto.

Se siete interessati a tale aspetto ho letto fiumi di libri su questo argomento, che, invece di convincermi, mi hanno portato alla conclusione che l'uomo, da solo, non può spiegare senza l'aiuto dell'approssimazione la varietà e la complessità dei fenomeni naturali, siano essi chimici, fisici o biologici.

Saluti.
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)